alt
alt
Milan
alt
Art at Site 	www.milanoarte.nl	Georgio de	Chirico	I Bagni Misteriosi
Artist:
Title:
Year:
Adress:
Website:

Georgio de Chirico

I Bagni Misteriosi

1973
Parco Sempione
Website
www.viaggi.nanopress.it:
I Bagni Misteriosi di De Chirico a Milano, di fronte alla Triennale, sono stati completati: dopo i lavori di restauro di alcuni elementi facenti parte dell’opera, ora la vasca con tutti i suoi protagonisti è tornata allo splendore delle origini, cioè esattamente come l’aveva realizzata Giorgio De Chirico nel 1973. Se vi trovate a gironzolare per Milano, approfittate per una sosta in Triennale: oltre al piacere di vedere le mostre, sia la permanente che quelle temporanee, potrete approfittare per una sosta in giardino di fronte ai Bagni Misteriosi di De Chirico, che stazionano in modo permanente proprio nelGiardino dell’Arte, adiacente al Parco Sempione. Si tratta di un’opera d’arte a metà tra scultura e pittura, che rappresenta una vasca da cui emergono diversi elementi: un pesce (che lo stesso De Chirico aveva voluto collocare fuori dalla vasca), una palla, due nuotatori, un cigno, una cabina e un trampolino. Il completamento dell’opera si deve proprio alla messa in posa dei due nuotatori: in realtà non si tratta degli originali ma di copie fedeli realizzate con lo stesso materiale e seguendo i disegni del maestro.
Translation:
The Mysterious Baths of De Chirico in Milan, in front of the Triennale, were completed: after the restoration of some elements that are part of the opera, now the tank with all of its players returned to the splendor of its sources, that is exactly how he created Giorgio De Chirico in 1973. If you find yourself wandering for Milan, enjoy for a stopover at the Triennale: Besides the pleasure of seeing the exhibits, both temporary and permanent, you can enjoy for a stopover in the garden in front of the Mysterious Baths of De Chirico, which permanently stationed just nelGiardino of art, adjacent to the Parco Sempione. It is a work of art halfway between sculpture and painting, representing a tank from which emerge several elements: a fish (which De Chirico had wanted to put off the bathtub), a ball, two swimmers, a Swan, a cabin and a trampoline. The completion of the work shall own the poses of the two swimmers: actually this is not the original but faithful copies made from the same material and following the master's drawings.

www.wikipedia.org:
Nel 1973, in occasione della XV Triennale di Milano, e nell’ambito del progetto “Contatto Arte/Citta`” ideato e coordinato da Giulio Macchi, erano state realizzate dodici opere, da collocare nel parco Sempione, con lo scopo di rendere le opere fruibili dalla cittadinanza (come recitava lo slogan della mostra:Contatto Arte-Città). Le opere dovevano essere realizzate da grandi industrie e dovevano essere collocate in spazi pubblici a Milano, tra le opere, cinque sarebbero dovute essere state acquistate dal Comune di Milano. La fontana fu realizzata dalla ditta di Chiampo di proprietà del conte Paolo Marzotto, specializzata nella lavorazione del marmo. Esposta all'aperto senza adeguate protezioni, l'opera ha subito nel tempo numerosi vandalismi, e negli anni 2001-2009 è stata restaurata. Attualmente all'interno del Museo del Novecento all'Arengario, sono esposte le sculture originali dei bagnanti e del pesce, mentre nella sede originale è stata lasciata una copia.
Translation:
In 1973, during the XV Milan Triennale, and within the project "Art/Contact City" designed and coordinated by Giulio Macchi, had been made twelve works, placing it in the Sempione Park, with the aim of making the works available from citizenship (such as reads the slogan of the exhibition: contact Art-City). The works were to be made by big industries and had to be placed in public spaces in Milan, among the works, five would have been purchased by the city of Milan. The fountain was designed by the firm of Chiampo owned by count Paolo Marzotto, specialized in marble processing. Exposed outdoors without adequate protections, the work has suffered vandalism over time, and in the years 2001-2009 has been restored. Currently within the Museo del Novecento at the Arengario, original sculptures are on display of bathers and fish, while the original headquarters was left a copy.