alt
alt
Milan
alt
Art at Site 	www.milanoarte.nl	Claes, Coosje van Bruggen	Oldenburg	Needle, Thread and Knot
Artist:
Title:
Year:
Adress:
Website:

Claes, Coosje van Bruggen Oldenburg

Needle, Thread and Knot

2000
Piazzale Cadorna
Website
www.wikipedia.org:
Ago, Filo e Nodo (English: Needle, Thread and Knot) è una scultura in due parti creata da Claes Oldenburg e da sua moglie Coosje van Bruggen. L'opera è posta in piazzale Cadorna, punto cruciale del trasporto milanese per la presenza sia della stazione di Milano Cadorna sia dell'omonima fermata della Metropolitana.Il gigantesco ago con il filo multicolorato che sbuca in un altro punto della piazza con il nodo finale, sono stati realizzati per il rifacimento della Stazione di Milano Cadorna e della antistante piazza alla fine degli anni novanta. La scultura è stata inaugurata nel febbraio 2000. Nel 2012 è stato annunciato che l'opera verrà a breve restaurata su intervento del Comune di Milano.
L'idea di base è quella di un treno che entra in una galleria sotterranea[3]. Il fatto che la scultura sia divisa in due parti ricongiunte idealmente nel sottosuolo, è un richiamo alla metropolitana[1], il mezzo i spostamenti rapidi all'interno della città: il filo, infatti, ha gli stessi colori identificativi delle tre linee milanesi. Come dichiarato pure da Gae Aulenti alla conferenza al Politecnico di Milano, rappresenta anche una parafrasi del biscione presente sullo stemma di Milano..
L'opera è anche, un omaggio alla laboriosità milanese e, soprattutto, al mondo della moda, che ha in Milano uno dei principali centri mondiali.
Translation:
Needle, thread and knot (English: Needle, Thread and Knot) is a two-part sculpture created by Claes Oldenburg and his wife, Coosje van Bruggen. The work is in piazzale Cadorna, crux of milanese transport due to the presence of both the Milano Cadorna Station is the station's gigantic Metropolitana.Il needle with MultiColour yarn that comes out at another point of the square with the final node, have been designed for the reconstruction of the Milano Cadorna Station and in front of piazza in the late 1990s. The sculpture was inaugurated in February 2000. In 2012, it was announced that the work will be restored soon to the city of Milan.
The basic idea is that of a train entering a tunnel underground. The fact that the sculpture is divided into two halves reunited ideally underground, is a reminder of the subway, the rapid shifts within the city: the thread has the same colors of the three lines in Milan. As well as by Gae Aulenti to lecture at Politecnico di Milano, is also a paraphrase of the snake on the coat of arms of Milan.
The work is also a tribute to the hard work of Milan and, especially, in the world of fashion, which in Milan one of the main world centers.