alt
alt
Milan
alt
Art at Site 	www.milanoarte.nl	Francesco	Sforza	Cavallo di Leonardo
Artist:
Title:
Year:
Adress:
Website:

Francesco Sforza

Cavallo di Leonardo

1493
Piazzale dello Sport, Corte Vecchia
Website
www.wikipedia.org:
Il Cavallo di Leonardo è parte di un monumento equestre a Francesco Sforza, progettato da Leonardo da Vinci dal 1482 al 1493, per essere fuso in bronzo, del quale riuscì a portare a termine solo un modello in creta, perduto.
Leonardo sapeva perfettamente che la qualità del cavallo era molto importante per sottolineare l'importanza del personaggio e quindi studiò a fondo, nelle scuderie ducali, tutti i dettagli anatomici dell'animale, realizzando disegni preparatori usando come modelli alcuni cavalli già famosi per la loro bellezza. I disegni ritraevano proprio le parti anatomiche più belle di ciascun cavallo, con l'intenzione di farne una specie di "montaggio" per ottenere il cavallo ideale e attribuire quindi il meglio ai personaggi che, in vario modo, voleva onorare; tra le sue note si trovano appunti del tipo: «Morel Fiorentino è grosso e ha un bel collo e assai bella testa», oppure «Ronzone, bianco, ha belle cosce, e si trova a Porta Comasina». S'interessò molto anche riguardo al rilassamento ed alla tensione dei muscoli durante l'azione, per dare espressività alla statua.
Translation:
Leonardo's horse is part of an equestrian monument to Francesco Sforza, designed by Leonardo da Vinci from 1482 to 1493, to be cast in bronze, which was able to complete only a model in clay, lost.
Leonardo knew perfectly well that the quality of the horse was very important to stress the importance of character and then studied thoroughly, in the Ducal stables, all anatomical details of the animal, making preparatory drawings using as models some horses already famous for their beauty. The designs portrayed the finest anatomical parts of each horse, with the intention of making it a sort of "Assembly" to obtain the ideal horse and give then the best to characters who, in various ways, wanted to honor; among his notes are notes like: "Florentine is big and Morel has a nice very nice head and neck», or «Ronzone, white, has beautiful thighs, and is located at Porta Comasina». He also became interested in respect to relaxation and muscle tension during the action, to give expression to the statue.